Torino, Rissa: interviene la polizia

La scorsa settimana gli agenti della Squadra Volante sono stati chiamati ad intervenire per alcuni soggetti in rissa tra loro in Piazza della Repubblica. Due uomini stanno discutendo animatamente, armati di bottiglie di vetro. Successivamente uno dei due individui, un cittadino marocchino di 32 anni, si allontana sul controviale, urlando a squarciagola.

E’ fuori controllo. La Volante giunta sul posto intima all’uomo di fermarsi ma questi, con scatto fulmineo, lancia all’indirizzo degli agenti una bottiglia di vetro. Dopo una breve colluttazione, il trentaduenne viene bloccato e portato in Questura. Impossibile placare l’uomo che continua a proclamarsi vittima di un’ingiustizia in quanto gli erano stati venduti degli involucri di “falsa” sostanza stupefacente. Nel corso della perquisizione infatti, i poliziotti avevano trovato nelle tasche del marocchino due ovuli, di quelli utilizzati abitualmente per il confezionamento della droga, contenenti alcuni frammenti di ghiaia.

Presumibilmente la lite avvenuta precedentemente in Piazza Della Repubblica è stata la conseguenza di una compravendita non andata a buon fine. Il cittadino straniero è stato arrestato per resistenza a P.U. ed indagato per rifiuto di fornire le proprie generalità e per porto di oggetto atto ad offendere.

Fonte: Questura di Torino

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*